Dichiarazione del Segretario Generale ONU sulle elezioni presidenziali negli USA

Mi congratulo con Donald Trump per la sua elezione come 45o Presidente degli Stati Uniti d’America.

Dopo l’aspro confronto della campagna elettorale, va ricordato e riaffermato che l’unità nella diversità rappresenta una delle maggiori risorse degli Stati Uniti. Invito tutti gli Americani a mantenersi fedeli a tale spirito.

Le sfide globali di oggi richiedono un’azione globale concertata e soluzioni concordate. In quanto Paese fondatore delle Nazioni Unite  e membro permanente del Consiglio di Sicurezza, gli Stati Uniti rappresentano un attore essenziale nell’agenda internazionale. Dovunque nel mondo la gente guarda al potere che gli Stati Uniti hanno di aiutare l’umanità e lavorare per il bene comune.
Le Nazioni Unite faranno affidamento sulla nuova amministrazione per rafforzare i vincoli della cooperazione internazionale nel nostro sforzo comune a sostegno di ideali condivisi, nella lotta contro il cambiamento climatico, per la promozione dei diritti umani, per favorire la comprensione reciproca e dare attuazione agli Obiettivi di sviluppo sostenibile con l’obiettivo di conseguire pace, prosperità e dignità per tutti.
Ora più che mai occorre agire in nome dei principi e dei valori comuni dello Statuto delle Nazioni Unite.

Vorrei inoltre esprimere il mio più profondo apprezzamento all’ex Segretario di Stato Hillary Clinton per il suo lungo impegno in favore della pace, del progresso delle donne e del benessere dell’infanzia. E’ stata un simbolo globale molto potente dell’accresciuto ruolo della donna, e non ho alcun dubbio che continuerà a contribuire alla nostra azione nel mondo.

New York, 9 novembre 2016

Add your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *